News

Tu immagina la tua casa in legno. Noi realizzeremo il tuo sogno

case bioedilizia

Case in bioedilizia: la sostenibilità come priorità della vita. Diciamo spesso che il settore dell’edilizia è tra quelli più inquinanti al mondo, insieme all’industria dei trasporti e all’allevamento. Gli edifici sono responsabili per circa il 40% del consumo di energia e delle emissioni di gas a effetto serra a livello globale, pertanto è importante che siano progettati e costruiti in modo da ridurre il loro impatto ambientale.

La crisi climatica, con i suoi effetti, è ormai evidente e non possiamo più ignorarla. L’edilizia ha dovuto quindi cambiare approccio e individuare delle soluzioni per rendere la costruzione di edifici abitabili meno impattanti per l’ambiente.

La bioedilizia è un approccio alla progettazione e alla costruzione degli edifici che mira a creare spazi abitativi sostenibili e salutari per le persone. Si basa sull’utilizzo di materiali e metodi di costruzione naturali e sulla considerazione del contesto ambientale in cui gli edifici sono situati.

La bioedilizia mira a migliorare l’efficienza energetica degli edifici attraverso l’utilizzo di tecnologie come il solare termico e fotovoltaico, le pareti verdi, i tetti giardino, le finestre ad alto rendimento e gli isolanti naturali. In questo modo si può ridurre il consumo di energia per il riscaldamento, la ventilazione e la climatizzazione, e quindi le emissioni di CO2 e le bollette dell’energia.

Inoltre, la bioedilizia si concentra sull’utilizzo di materiali naturali e salubri per la costruzione degli edifici, come la legno, la paglia, la canapa, la lana di roccia, e l’argilla ,che sono meno inquinanti e più sicuri per la salute delle persone rispetto ai materiali artificiali come il PVC e l’amianto.

In questo contenuto del blog di Faber Energy, azienda con alle spalle anni di esperienza nel settore dell’edilizia sostenibile, vogliamo concentrarci sul legno, materiale naturale che impieghiamo per la progettazione e realizzazione delle nostre case prefabbricate chiavi in mano.

Oggi sono sempre più richieste e il motivo è che la loro struttura, i materiali impiegati, le tecnologie di cui sono dotate possono davvero fare la differenza per il nostro pianeta.

Case prefabbricate in legno: le vere alleate della bioedilizia

Non ci stancheremo mai di sottolineare come le case prefabbricate in legno possano davvero rivoluzionare il nostro modo di abitare, mirando verso un’edilizia ecologica, ma senza rinunciare ai comfort. I motivi per cui queste strutture siano ecologiche sono numerosi e li abbiamo già ampiamente trattati nel nostro blog:

  • innanzitutto, il processo di costruzione delle case prefabbricate in legno è meno complesso. Queste strutture sono costituite da pannelli di legno che possono essere facilmente tagliati e assemblati in fabbrica. Significa che questo processo può ridurre l’impatto ambientale della costruzione, poiché ci sono meno trasporti e meno scarti di materiale, oltre che un minore impiego di sostanze cementiere pericolose;
  • durante il loro ciclo di vita, le case prefabbricate in legno hanno un impatto ambientale più basso. Dalla produzione, passando per l’abitabilità fino al riciclo o allo smaltimento, le case prefabbricate in legno sono più ecologiche rispetto a quelle in muratura. Il legno è un materiale naturale e rinnovabile, ricavato da alberi che possono essere ripiantati e può essere facilmente riciclato o smaltito. Inoltre, questo materiale ha un’elevata capacità di isolamento termico, quindi le case prefabbricate in legno possono mantenere una temperatura confortevole senza la necessità di utilizzare grandi quantità di energia per il riscaldamento o il raffrescamento.

E’ chiaro dunque che uno dei motivi per cui le case bioedilizia sono così sostenibili deriva proprio dal legno.

Perché il legno è un materiale sostenibile?

Il legno può essere considerato sostenibile principalmente perché si tratta di una risorsa rinnovabile: gli alberi possono essere ripiantati e quindi non si esauriscono mai. Tuttavia, sappiamo quanto sia semplice arrivare a condizioni di disboscamento, come accade in alcune zone del mondo, e dunque è bene che chi produce e commercia legno tratti responsabilmente questa materia prima.

La coltivazione del legno e la produzione di legname richiedono meno energia rispetto alla produzione di altri materiali da costruzione, come l’acciaio o il cemento. Inoltre, il legno assorbe il biossido di carbonio dall’atmosfera durante la crescita, contribuendo a ridurre le emissioni di gas a effetto serra.

Se confrontiamo le costruzioni in muratura con quelle in legno, ci rendiamo conto subito che queste ultime presentano una minore impronta di carbonio, in quanto non vengono impiegati materiali come il cemento o l’acciaio. Ciò significa che il legno produce meno emissioni di gas serra durante la produzione e il trasporto.

Strutturalmente, il legno è un materiale leggero ma resistente che può essere utilizzato per la costruzione di strutture portanti, tra cui travi, pilastri e travicelli. Inoltre, il legno è facile da lavorare e da adattare a diverse forme, il che lo rende ideale per la costruzione di edifici di varie forme e dimensioni.

Case in bioedilizia: Il legno è sicuro per costruire una casa?

Quando si tratta di abitare in case di legno, la prima domanda che si porgono le persone è: ma è sicuro? Soprattutto, resiste in caso di incendi e terremoti?

Il legno è un materiale molto sicuro per costruire una casa se viene utilizzato e installato correttamente. Certo, è un materiale combustibile, quindi in caso di incendio può bruciare. Tuttavia, gli edifici in legno moderni sono progettati per resistere al fuoco molto meglio di quelli in muratura, usando tecniche di costruzione e di protezione al fuoco, come l’utilizzo di pannelli a base di legno massiccio, rivestimenti protettivi e sistemi di sprinkler. Inoltre, l’edificio deve essere progettato per evitare o limitare la propagazione delle fiamme, ad esempio tramite la creazione di compartimentazioni e la predisposizione di sistemi di evacuazione.

Infine sottolineiamo che il legno è un materiale leggero e flessibile che può essere meno resistente alle sollecitazioni sismiche rispetto ad altri materiali da costruzione come il calcestruzzo o l’acciaio.

Conclusioni

In Faber Energy progettiamo e realizziamo case in legno prefabbricate chiavi in mano che rispondono alle esigenze dei nostri clienti, ma che sono anche amiche del pianeta. I nostri metodi di progettazione e realizzazione delle abitazioni e i materiali impiegati ci consentono di contenere notevolmente le emissioni, senza però dimenticare le esigenze dei nostri clienti e il comfort che ogni proprietario di casa merita.

Se vuoi investire nel futuro e trovare una soluzione abitativa personalizzata, rivolgiti a noi e saremo felici di sostenere qualsiasi tuo progetto. Otterrai in poco tempo la tua casa prefabbricata in legno chiavi in mano, rilassante, comoda e anche ecologica. Contattaci per ottenere maggiori informazioni e un preventivo personalizzato. .

LEAVE A COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.